Flauto Yamaha serie 400

Flauto Yamaha serie 400

5.8
Qualità/prezzo 4.0
Resistenza 7.0
Tecnologia 5.0
Materiali 8.0
Tamponatura 5.0

Vantaggi

  • È acquistabile ovunque
  • Elevata standardizzazione
  • Meccanica robusta

Difetti

  • Prezzo elevato
  • Tamponatura perfettibile

Lo Yamaha serie 400 è stato, assieme al Pearl 765 e 795, il flauto più consigliato nei Conservatori . In vendita praticamente ovunque, dai negozi di musica più piccoli fino addirittura ai supermercati dalla grande filiera distributiva (per esempio la SME). È proprio questa sua grande diffusione capillare a renderlo molto noto al grande pubblico (anche ai non addetti “ai lavori”) e quindi è molto richiesto sul mercato dell’usato.

La serie Yamaha 400 si divide in:

  • YFL 412: Chiavi chiuse, Sol fuori con Mi snodato
  • YFL 422: Chiavi chiuse, Sol fuori
  • YFL 462: Chiavi aperte, Sol fuori
  • YFL 472: Chiavi aperte, Sol fuori con Mi snodato
  • YFL 482: Chiavi aperte, Sol in linea

Lo Yamaha serie 400 conserva una notevole robustezza costruttiva che ha fatto la fortuna di questo marchio. La meccanica potrebbe essere, a nostro giudizio, più fluida. Con i nuovi modelli dell’ultima serie, l’aspetto estetico è stato migliorato con l’introduzione dei braccetti alla francese (french pointed arms).

La tamponatura potrebbe essere perfettibile

La testata, seppur valida, con un bel suono predefinito, ha una produzione standardizzata.

Insomma, Yamaha è ancora oggi sinonimo di garanzia di buona qualità. Ma al giorno d’oggi le possibilità di scelta tra le altre marche di flauti più performanti e raffinati sono aumentate.

# NOME RATING PREZZO Statistiche
1

FLAUTITALIA Briccialdi 7714

Descrizione completa

1990€ (a richiesta - solo Italia)

Qualità/prezzo
100
Resistenza
80
Tecnologia
60
Materiali
80
Tamponatura
90
2

Flauto Pearl 795 RB

Descrizione completa

2800€

Qualità/prezzo
70
Resistenza
70
Tecnologia
80
Materiali
80
Tamponatura
70
3

Flauto Azumi Z3

Descrizione completa

2600€

Qualità/prezzo
70
Resistenza
70
Tecnologia
50
Materiali
80
Tamponatura
60
4

Flauto Di Zhao DZ 801

Descrizione completa

2990€

Qualità/prezzo
50
Resistenza
70
Tecnologia
50
Materiali
80
Tamponatura
70
5

Flauto Pearl 765 RBE

Descrizione completa

2500€

Qualità/prezzo
50
Resistenza
60
Tecnologia
70
Materiali
80
Tamponatura
30
6

Flauto Yamaha serie 400

Descrizione completa

2600

Qualità/prezzo
40
Resistenza
70
Tecnologia
50
Materiali
80
Tamponatura
50
7

Flauto Miyazawa PB-202

Descrizione completa

3600€

Qualità/prezzo
30
Resistenza
70
Tecnologia
80
Materiali
20
Tamponatura
70
8

Flauto Sankyo CF 201

Descrizione completa

3000€

Qualità/prezzo
30
Resistenza
70
Tecnologia
40
Materiali
20
Tamponatura
80
9

Flauto Sonarè PS 75

Descrizione completa

3000€

Qualità/prezzo
30
Resistenza
50
Tecnologia
40
Materiali
80
Tamponatura
30
10

Flauto Muramatsu EX

Descrizione completa

4000 €

Qualità/prezzo
10
Resistenza
40
Tecnologia
30
Materiali
20
Tamponatura
70
logo

Related posts

Flauto Di Zhao DZ 801

Flauto Di Zhao DZ 801

Il marchio Di Zhao è stato fondato nel 2006 a Boston, anche se la produzione avviene quasi completamente in Cina. Il modello DZ-801 fa parte della linea semi-professionale del marchio. Il prezzo si aggira attorno le 2990€. Per le caratteristiche offerte, resta leggermente sopra la...

Flauto Sankyo CF 201 (EX modello “Etude”)

Flauto Sankyo CF 201 (EX modello "Etude")

Il modello CF 201 è il flauto entry level della Sankyo. Un prestigioso marchio fondato a fine anni '60 con produzione in Giappone. Presenta una testata in argento, mentre il corpo è in alpacca argentata. Almeno "sulla carta" Sankyo consente di poter scegliere una tra 3 testate proposte...

Powell Sonarè PS 75 (PS 705)

Powell Sonarè PS 75 (PS 705)

Sonarè è il marchio Powell di fascia intermedia fondato nel 2002. La produzione avviene in Cina, mentre la testata è una Powell Signature (anche se dai nostri test sembra diversa dall'originale montata sui flauti Powell made in USA, a cominciare dalla presenza dell'argentatura, assente sui...

  • Paolo ha detto:

    I flauti Yamaha sono rimasti abbastanza indietro per quanto riguarda l’innovazione tecnologia. Restano cmq dei flauti validi.