Flauto Briccialdi 203

Ultimo aggiornamento il

Flauto Briccialdi 203

9
Qualità/prezzo 10.0
Resistenza 9.0
Tecnologia 8.0
Materiali 8.0
Tamponatura 10.0

Vantaggi

  • Rapporto qualità/prezzo
  • Garanzia fornita direttamente dalla fabbrica
  • Tamponatura
  • Testata di taglio moderno
  • Argentatura resistente
  • Prova gratuita

Difetti

  • Non si trova nei negozi, occorre ordinarlo.

La Flauti Briccialdi ha avviato la sperimentazione dei primi prototipi negli anni 2000. In Italia la vendita avviene scavalcando la normale filiera distributiva (negozianti). Ciò consente di abbattere notevolmente il prezzo finale. Interessante anche la possibilità di testare i flauti Briccialdi a domicilio ordinando la loro prova gratuita.

Il modello “203” è ormai da annoverare tra i best-seller della categoria da studio.

La qualità è sorprendentemente alta per il prezzo di vendita. È infatti considerato come il flauto da studio con il miglior rapporto qualità/prezzo attualmente in circolazione.

La meccanica è molto fluida, silenziosa curata sin nei minimi dettagli. Presenta numerosi accorgimenti che siamo soliti trovare solo su flauti di categorie superiori. Inoltre include nel prezzo un’offerta “full optional” con fori aperti, Sol fuori + Mi snodato (a richiesta disponibile anche il Sol in linea).

La costruzione del flauto è molto robusta e spicca un’argentatura a doppio strato super resistente! Anche la boccola ha un taglio moderno. Consente allo studente l’emissione del suono con il minimo sforzo e con una notevole proiezione.

Ma l’elemento maggiormente apprezzato è senza dubbio la tamponatura. I cuscinetti sono del tipo più duro e resistente della categoria: gli italiani Pisoni Deluxe Yellow (quindi doppia vescica con feltro trattato e pressato speciale). Il lavoro è eseguito a regola d’arte: la superficie del tampone resta piatta, solo leggermente sagomata. Abbiamo testato numerosi flauti modello 203 e nessuno di essi ha mai prodotto il minimo sfiato.

Su tutta la gamma è presente una speciale corona in titanio ed a richiesta anche il tappo in titanio (al posto di quello tradizionale in sughero).

Ulteriore elemento di pregio è l’assistenza fornita direttamente dal costruttore (e quindi non dal negoziante). Ciò consente una maggiore qualità in fase di eventuale riparazione e revisione.

# NOME RATING PREZZO Statistiche
1

Flauto Briccialdi 203

Descrizione completa

430€

Qualità/prezzo
100
Resistenza
90
Tecnologia
80
Materiali
80
Tamponatura
100
2

Jupiter JFL 700 (EX 511)

Descrizione completa

440€

Qualità/prezzo
80
Resistenza
50
Tecnologia
50
Materiali
80
Tamponatura
60
3

Flauto Di Zhao Debut DZ-100

Descrizione completa

490€

Qualità/Prezzo
60
Resistenza
60
Tecnologia
50
Materiali
80
Tamponatura
60
4

Flauto Pearl 505

Descrizione completa

550€

Qualità/prezzo
50
Resistenza
60
Tecnologia
80
Materiali
80
Tamponatura
30
5

Yamaha serie 200

Descrizione completa

500€-600€

Qualità/prezzo
20
Resistenza
90
Tecnologia
50
Materiali
80
Tamponatura
50
6

Flauto Trevor James 3015

Descrizione completa

480€

Qualità/prezzo
20
Resistenza
30
Tecnologia
30
Materiali
70
Tamponatura
30
logo

Related posts

Flauto Di Zhao Debut DZ-100

Flauto Di Zhao Debut DZ-100

Il marchio Di Zhao è stato fondato nel 2006 e produce flauti di buona qualità. La fabbrica è situata in Cina. Il modello DZ-100 è il più economico del marchio ed è dotato di una robusta meccanica e buona tamponatura. L'aspetto meno convincente è l'assenza di French pointed arms (Braccetti...

Flauto Trevor James 3015

Flauto Trevor James 3015

La Trevor James è un marchio produttore di flauti e sassofoni fondata in Inghilterra negli anni 80. La produzione è stata spostata in Cina durante gli anni 2000 con relativo peggioramento della qualità. La meccanica del modello 3015 è datata. La tamponatura è eseguita male. In alcuni casi...

Flauto Pearl PF 505

Flauto Pearl PF 505

Sin dagli anni '80 (al tempo si chiamava PF-501) è stata l'unica vera alternativa ai modelli Yamaha da studio. Dotato sin da allora di un'innovativa meccanica pinless, il flauto Pearl da studio è migliorato ulteriormente fino ad arrivare ai giorni nostri. Dotato di un suono più leggero...

  • Katia ha detto:

    Consigliavo sempre ai miei alunni di scuola media gli Jupiter e se proprio volevano spendere di più, andare di Yamaha. Un giorno un alunno mi portò da provare un flauto Briccialdi (hanno la prova gratuita). Quando mi ha detto il prezzo ho pensato subito che fosse uno scherzo! L’ho voluto provare per bene per tanti giorni di seguito cercando di capire dove stesse la “fregatura”. Ho constatato che suonano meglio degli Yamaha e costano meno di uno Jupiter. Da quel momento ho inserito Briccialdi 203 al primo posto della lista “della spesa” dei miei alunni di prima Media. Si trovano tutti benissimo!

    • Valeria ha detto:

      Perfettamente d’accordo! Impossibile trovare di meglio in questa fascia di prezzo.

  • Massimo ha detto:

    Quest’anno a scuola mi si sono presentati a lezione 5 nuovi alunni. 3 con Jupiter, 2 con Yamaha ed uno con un Briccialdi 203 (di cui ignoravo completamente l’esistenza e che la famiglia dell’alunno ha comprato di propria iniziativa). Risultato: l’alunno con il Briccialdi è subito riuscito ad emettere suoni con facilità disarmante! Non l’ho provato causa Covid, ma sembra ben fatto.

  • Francesco Furlan ha detto:

    Riconosco anche io che il Briccialdi 203 è il miglior flauto da studio in circolazione (se poi vediamo anche il prezzo, sembra quasi un sogno). Però il problema è che pur consigliandolo,ogni anno i miei alunni vogliono acquistare in un negozio fisico. E mi arrivano con flauti pagati anche di più e di peggiore qualità. Ma non capisco perchè la Briccialdi non vuole vendere i propri flauti attraverso i negozianti!! È strana questa politica.

    • Claudio ha detto:

      L’unica ragione per la quale possono offrire quel flauto a quel prezzo così basso è proprio perché non viene venduto tramite negoziante. Prova a guardare quanto costa all’estero lo stesso modello. Almeno il DOPPIO!! In questo modo riescono anche ad offrire assistenza qualificata in caso di problemi sul flauto (mentre i negozianti si sa che spesso fanno più danni che altro). Se i tuoi alunni vogliono farsi infinocchiare…contenti loro -:D

      • Francesco Furlan ha detto:

        Più che altro non voglio avere problemi con il negoziante della mia zona (che comunque è una brava persona e trovo giusto che anche lui debba vendere e mantenere la propria famiglia) e si sa che comunque hanno un potere di dissuasione enorme sui principianti (che ovviamente non possono sapere cosa vanno a comprare). Lo dicevo solo che se anche lui potesse vendere i Briccialdi, non ci sarebbero più problemi.